Verso una nuova ecologia del Salento

Se il nostro rapporto con il mondo non è una relazione ma un dominio; allora la nostra presenza nel mondo è destinata a procurare, provocare, distruzioni e non relazioni…

Se ne parlerà domenica 3 maggio, a Tricase, nell’ambito della preziosa iniziativa che di seguito portiamo alla conoscenza dei lettori di questo blog.

locandina 3 maggio

G. B.

Ulisse

Ulisse ricorda. Parte. Rimpiange. Va. Dimentica. Torna.
Ha una sola vita, come tutti. Rammenta il prima; congettura il poi; vive l’ora.

Il presente è dispendioso: ricordare chi fummo e immaginare chi (non) diventeremo.

Il mare è se stesso. Da un tempo così vasto che pare eterno. Il mare non ricorda, non ipotizza, non rimpiange. Si appartiene. Non si domina. Non sa d’essere. Il mare è.

Ulisse naviga. Somiglia al mare e questo lo salva. Finché, tornato a Itaca, ritorna mortale.

G. B.

Foto: G. B.

Foto: G. B.