Silenzio 39

Diventa me, per un istante. Sii me, per una notte. Diventa il mio corpo e i suoi brividi, il mio cuore e i suoi dubbi. Tradisci la tua causa, diventa me, assumi i miei difetti, riconosci gli stessi torti subiti, prova le stesse paure, sfida gli dei non “come” me ma diventando me. Non paragonarti, identificati. Sii me, il mio passato, il mio passo, il mio presente, i miei piedi. Poi, prova a fare diversamente e ad essere differente, come tu stessa mi chiedi di diventare quando mi giudichi. Sii me – così avrai chiaro chi sono, quanto sia difficile non esserlo più, quanto io sia cambiato per amor tuo. Infine, ama chi sono esattamente come sono – e  capirai che io così ti amo, io così amo.

Giovanni Bongo