Benedico

Benedico la strada che non volevo percorrere e la meta che non desideravo raggiungere: mi insegnano il valore delle scelte esatte e la preziosa fertilità degli assenso veri e dei rifiuti sensati.

Benedico chi continua a ostacolarmi: mi insegna a perseverare, a perfezionarmi e a dar valore a me stesso.

Benedico chi mi insulta: mi permette di penetrare nelle profonde regioni della mia rabbia e mi aiuta a provare compassione.

Benedico chi è ingeneroso e sleale: mi aiuta a riconoscere la bontà e l’onestà in chi incontro lungo i miei sentieri.

Benedico la paura: mi aiuta a vincere le mie paure.

Amen.

G. B.